AVVENTuriamoci

…perché quest’anno il Natale non ci sorprenda nel solito commento:

“E’ arrivato troppo presto. Avrei potuto prepararmi meglio…”

 

Alzati e rivestiti di luce…

I MERCOLEDÌ DI AVVENTO

…perché viene la tua luce! (Is 60,1)

Un CAMMINO DI AVVENTO con i fratelli e sorelle della Collaborazione pastorale,

QUATTRO SOSTE con la BIBBIA in mano e la VITA davanti agli occhi…

 

Mercoledì 29 novembre   ore 20.45 a Ss. Francesco e Chiara (patronato)

“La mia casa si chiamerà casa di preghiera per tutti i popoli”

Is 56, 1-7 La promessa agli stranieri

 

Mercoledì 6 dicembre ore 20.45 alla Resurrezione (patronato)

“Cammineranno le genti alla tua luce, i re allo splendore del tuo sorgere”

Is 60, 1-22 Lo splendore di Gerusalemme

 

Mercoledì 13 dicembre ore 20.45 a Ss. Francesco e Chiara

“Lo spirito del Signore è su di me”

Is 61, 1-11 La missione del profeta

 

Mercoledì 20 dicembre ore 20.45 alla Resurrezione PENITENZIALE COMUNITARIA

“Il lupo e l’agnello pascoleranno insieme”

Is 65, 17-25 Nuovi cieli e nuova terra

CONSIGLI PER LA QUARESIMA

le-levatrici-d-egittoPer il tempo di quaresima può essere una lettura utile il libro di Luigino Bruni “Le levatrici d’Egitto“: una raccolta di suoi articoli pubblicati su Avvenire in cui ripercorre le pagine più significative del libro dell’Esodo.

PICCOLI PASSI PER LA QUARESIMA

Le strade che la nostra tradizione ci offre per vivere la quaresima sono quelle della preghiera, dell’esercizio su se stessi a partire da alcune “rinunce”, della carità (cioè gesti d’amore).

La preghiera per lasciare spazio a Dio nella propria vita, per recuperare una dimensione spirituale, per mettersi in ascolto, per recuperare il silenzio.

L’esercizio su se stessi perché la rinuncia a certe cose ci ricorda ciò di cui non possiamo fare a meno (oggi digiuni interessanti potrebbero essere quelli dalle tecnologie: abbiamo mai provato a cronometrare quanto in una giornata teniamo in mano un cellulare? Abbiamo mai provato a tenerlo un po’ meno in mano?)

La carità perché tutto è fine a se stesso e quindi sterile se non si apre all’altro, all’incontro con i bisogni dell’altro, a dei gesti d’amore.

Come al solito la comunità offre delle opportunità: ciascuno farà in base alla propria situazione e capacità, oppure ne troverà altre.

  • Preghiera delle lodi dal lunedì al venerdì alle ore 07.15
  • La cassettina un pane per amore di Dio
  • La celebrazione eucaristica feriale ogni giorno alle ore 18.30
  • L’accostarsi al sacramento della riconciliazione
  • Gli incontri comunitari settimanali: quest’anno saranno dedicati alla conoscenza e meditazione dell’esortazione pastorale di Papa Francesco “Amoris Letizia”, sulla famiglia.
  • La Via Crucis ogni venerdì alle ore 17.30 in chiesa